Bibliografia Onodidattica - Onoterapia - Aicote Onlus - Pet Therapy,Riabilitazione Equestre, Onoterapia, Musicoterapia

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bibliografia Onodidattica - Onoterapia

Bibliografia

Laurenti I. (2015) L’onoterapia e la comunicazione senso-percettiva, E.A.I., Milano.

Dall'incontro di un asino con una pedagogista, nasce un testo che può offrire un contributo per migliorare la comprensione di questo animale per secoli denigrato. Oggi diventa il protagonista, attraverso l'onoterapia, per i suoi modi semplici e accoglienti. L'asino dunque, aiuta a ricostruire una trama personale. Nell' isolamento e nella sofferenza, gli asini sono facilitatori nel difficile percorso della ricerca di noi stessi.

 


Milonis E. (2004) Un asino per amico. Onoterapia ovvero attività assistita con l’asino, Lupetti Editore, Milano.

Onoterapia, ippoterapia, delfinoterapia, terapia con piccoli animali! Ma saranno veri interventi terapeutici dotati di specifiche regole o, non già, un semplice fatto ludico, a favore di bambini disabili? Questo dubbio, che sembra arrovellare tanti autorevoli colleghi, è un falso problema. Un ambiente o un mezzo acquisiscono significato terapeutico grazie alla presenza di un tecnico (fisioterapista, terapista occupazionale, ecc...) che, servendosi di specifici mezzi, ambienti o relazioni, li rende idonei a svolgere un ruolo nel recupero o nell'ottimizzazione di specifiche disabilità.


 

Milonis E. (2010) Io e gli asini - Attività di mediazione con l'asino, Lupetti Editore, Milano.

Questa è la nuova e aggiornata edizione di un libro di successo, il primo pubblicato in Italia sull’onoterapia: un intervento terapeutico specifico con l’ausilio degli asini, non solo ludico e di gioco tra i bambini e questi splendidi animali, ma anche un intervento scientifico con delle regole volte a favorire i bambini disabili. L’onoterapia grazie anche alla lunga attività di specialisti come Eugenio Milonis è ora diffusa e si fonda sulla consapevolezza che nel trattamento della disabilità è importante ricercare un ampliamento delle residue capacità operative piuttosto che agire sulle intrinseche e scarsamente modificabili incapacità strutturali. L’onoterapia è ormai all’attenzione di numerosi centri specialistici sparsi per l’Italia e, grazie alle doti particolari di questi animali, molto attiva sul piano della socializzazione, del comportamento e dell’affettività. È anche un libro sull’asino, un amico dell’uomo che ci accompagna dalla nascita della nostra specie, che ama i bambini, morbido e affettuoso, ha la capacità di trasmettere fiducia e di mettere in moto i sentimenti, il piacere della comunicazione emotiva e istintiva.

 

Reinger Cantiello P. (2010) L’asino che cura – Prospettive di Onoterapia, Carocci, Roma.

Sono sempre più numerosi, in Italia e all'estero, i centri che praticano l'onoterapia, cioè l'attività terapeutica con l'asino. A volte anche solo la parola "asino" ha il potere di evocare qualcosa di profondamente familiare. L'asino, inoltre, con la sua istintiva inclinazione alla relazione, rappresenta una risorsa preziosa per chi vive gli spazi e i tempi della cura. La profonda soddisfazione che in questo campo stanno vivendo tutte le figure coinvolte genera l'esigenza di un approfondimento rigoroso di una conoscenza vecchia di secoli, ma che presenta nuove potenzialità impensabili prima d'ora. Il libro vuoi essere un piccolo contributo allo sviluppo scientifico di questa metodica.

 

 


Corrieri U. (2005) L’asino nel contesto della relazione di aiuto – Fondamenti teorici in Atti del 1° Convegno Nazionale sull’asino, Ed. Ass. Ofelia&GNG Group, Grosseto.

 

Tralli M., Stanzani F., Giovagnoli G., Cerino S., Bacci M.L. (2009) Donkey emotional expression: preliminay study about empathy giving origin to emotional relationship with able and disabled children in Book of abstracts of the 60th Annual meeting of the European Association for the Animal Production, Wageningen Pers, Barcellona 24-27/08/2009, p. 431.

 
Aicote Onlus - info@aicote.org - C.F.95076440635 - Copyright 2016
Torna ai contenuti | Torna al menu